Cécile Gallet Contemporary - FRANCE

FEAR by Caroline Gavazzi

Caroline Gavazzi ha di recente partecipato all'iniziativa artistica/educativa promossa da Pinksie (www.pinksie.com). Nel suo lavoro Caroline esplora il tema delle paure dei bambini. Il suo obbiettivo è quello di “stimolare un dialogo ed una introspezione” sulle proprie paure tra tutti gli spettatori (fra adulti, fra bambini e fra gli adulti e i bambini). Caroline invita lo spettatore ad interagire fisicamente con l’immagine andando al di là di una semplice visione superficiale, al di là delle apparenze. Lo spettatore viene invitato a sollevare il panno di mussola per svelare la paura del bambino sotto celata. I bambini possono spesso avere vergogna delle proprie paure, preoccupati del giudizio degli amici, timorosi di innescare atti di bullismo o semplicemente di essere giudicati. Anche gli adulti tendono a nascondere emozioni “scomode”. Possono essere vulnerabili, avere incertezze, ma cercano sovente di mascherarle piuttosto che averle esposte. Si nascondono dietro la propria facciata. Il risultato dell'atto di "smascherare" queste paure primordiali e' estremamente interessante, giacche' alcuni spettatori provano un effetto quasi liberatorio, mentre altri ne traggono conforto, realizzando che tali paure sono spesso condivise fra le persone. Così ne scaturisce, in modo naturale, "un dialogo" senza barriere difensive. Il panno di mussola bianca ha un forte simbolismo per Caroline, in quanto rappresenta il panno utilizzato dai lattanti per trarne conforto e senso di protezione. Andare al...
<i></i><span>Read</span>
Caroline Gavazzi e’ una fotografa franco-italiana residente a Londra. All'eta' di 19 anni Caroline lascia Milano per trasferirsi a Parigi dove studia alla Sorbona (tra ’91 ed il ‘94) e si laurea in Geografia e Urbanistica. Durante i suoi studi Caroline si iscrive all' Istituto Fotografico Speos dove inizia a sperimentare le diverse tecniche fotografiche e la stampa in B&N, e lavora come assistente allo studio fotografico Astre. Nel 1995 Caroline si trasferisce a Londra e ottiene un Master in “Professional Photography Practice” al London College of Printing and Communication (LCC). Contemporaneamente lavora ancora come assistente in studi fotografici e per fotografi di moda ed interni come: Michael Thompson, Hiromasa, Jean-Jaque Castre e Martyn Thompson. Nel 1996 Caroline affina le sue esperienze fotografiche lavorando a tempo pieno come Picture Coordinator nel dipartimento artistico di Vogue UK e nel 1997 come Picture Editor nella rivista di Harvey Nichols. Durante questo periodo, nei ritagli di tempo, Caroline inizia a pubblicare le sue prime foto in riviste inglesi e italiane. E’ a partire dal ’98 che Caroline si lancia a tempo pieno nella carriera di fotografa freelance e si specializza in interni, ritratti e natura morta. Le riviste con le quali collabora sono numerose, per citarne alcune: Vogue UK, Vogue Spagna, House & Garden, Tatler, Conde’ Nast Traveller, Elle, Country Living, ES Magazine, Sunday Times, D-La Repubblica delle Donne. In parallelo alla sua carriera...
<i>Biografia</i><span>Read</span>