AAF - Milano 2016

IndependentArtists

Il tema della città è stato più volte indagato nella lunga epopea della storia dell'arte in quanto rappresenta un'energia creatrice collettiva che abbraccia intere generazioni. La riflessione artistica sulla città può dare un grande aiuto al pensiero antropologico. Questo perché ogni città è sempre un luogo dello spirito, e le forme visive esprimono i valori spirituali anche in forma simbolica, ecco che Davide Genna estrae forme da un'intimità di vita in divenire. Con "Profumo di donna" evoca salotti riservati, "Barra spaziatrice" ricorda il nostro legame con i moderni mezzi di comunicazione. Ogni artista osserva e rielabora l'arcipelago di fenomeni che anima il multiforme teatro urbano: vita quotidiana, rapporti umani, architettura e natura..il complesso tessuto sociale che fa delle metropoli un oggetto magmatico e affascinante. E questa è la cifra stilistica di Mario Sughi, figlio d'arte, prende le tematiche del padre Alberto e le fa sue in maniera completamente originale. Le grandi campiture, i colori forti e le linee marcate donano ad ogni composizione un respiro ampio, declinato secondo il sentimento e l'umore dell'attimo. Le opere di Pietro Dente rappresentano le grandi Metropoli del mondo, trasfigurate secondo una visone più intima, originale nella sua realizzazione. Il peso della materia scompare e la città incombe con la sua caotica giungla di cemento..trasfigurata da una geometria e da una prospettiva perfetta. Ma Compito dell'artista è anche di risvegliare lo spirito autentico che guida la Città e che muove i suoi...
<i>Urban Art</i><span>Read</span>