Gli artisti di Galp

Una selezione speciale

GALP - Galleria la Perla

L’Artista è nato a San Vincenzo (LI) nel 1955.
Ha frequentato il Liceo Artistico e l’Accademia di Belle Arti a Firenze.
Artista curioso, ha coltivato i generi tradizionali della pittura e ha sperimentato altre tecniche quali l’incisione e la pittura a fresco, di cui è uno dei maggiori conoscitori.
Appena ventiquattrenne, affresca la chiesa di San Vincenzo Ferreri a San Vincenzo, lavoro che dura 9 anni e gli vale importanti commissioni.
In seguito a significative mostre personali, Talani viene consacrato nel 2004 tra i maestri della pittura italiana contemporanea.
Molteplici sono i temi del suo viaggio artistico, in particolare “Ombre” e “Partenze” vengono individuate dalla critica come i più felici argomenti espressivi del Talani. La loro sintesi ha poi ispirato l’Artista nel concepire il progetto del grande affresco Partenze, ideato ed eseguito per la Stazione di Santa Maria Novella a Firenze. E’ attualmente il più grande strappo d’affresco al mondo (80 m2 complessivi), e presenta la peculiarità di essere trasportabile e quindi ricollocabile anche altrove. Con tale realizzazione, si è generato un grandissimo interesse intorno alle potenzialità espressive del Pittore in Italia e all’estero.
Ha lavorato anche all’estero, e ha esposto a New York, Washington, Parigi, New Orleans, Innsbruck, Colonia, Amburgo, Düsseldorf, Beirut, Berlino, Siviglia, Lisbona.
Molte delle sue opere sono già presenti in Musei, sono state commissionate dai Capi di Stato di molti Paesi, compreso il nostro.
Ci sarebbe molto altro...
<i>Giampaolo Talani | Biografia</i><span>Read</span>