Fernando Zaccaria

Novalis BALLETS RUSSES 2016

Fernando Zaccaria / LA FOTOGRAFIA COME PRATICA FILOSOFICA
Fernando Zaccaria è nato il 20 giugno 1970. E 'un fotografo che si divide fra New York e l'Italia dove lavora come fotografo e continua i suoi studi in Filosofia. Il suo approccio alla fotografia ha una esigenza filosofica. Ha avuto la sua prima esperienza artistica mentre viveva a New York City nel 2001, quando decise di scattare le prime fotografie sforzandosi di ottenere inquadrature che potessero fare emergere le strutture mentali che portano al costituirsi di un pensiero conoscitivo di ciò che si sta osservando. Zaccaria mira al costituirsi delle idee e dei concetti, il suo interesse è rivolto al processo di formazione del pensiero a partire dal visibile, processo di cui lui vuole catturare l'immagine. L'idea, nel suo costituirsi, è una azione mentale. Si tratta di una pratica che si mette in atto nel dare senso a quello che stiamo vivendo di fronte a noi. L'approccio di Fernando Zaccaria alla fotografia come forma di arte ha essenzialmente lo scopo di rallentare questo processo di formazione delle idee fino all'istante del click, dove si ferma assolutamente in un momento che invece ora si può espandere. Zaccaria vuole fare esercitare la ricerca del senso all'infinito, inizialmente cerca punti di fuga e prospettive che unite ai riflessi delle architetture riproducano immagini riconoscibilissime ma impossibili da definire, poi il suo stesso esercitarsi lo porta, sempre più consapevolmente, ad unire tra loro elementi visivi che sembrano potere assumere un senso identificativo...
<i></i><span>Read</span>
Mostre collettive e fiere d'arte selezionate:
2016. Torino - Londra – Praga, “CBM art prize”.
2015. Milano, Italia. The Mall, “Milano Image Art Fair”.2015. Bologna, Italia. Fiera di Bologna, “Artefiera”.2014. Singapore, Singapore. Marina Bay Sands "MIA & D,".
2014. Milano, Italia. Superstudiopiù. "Milan Image Art Fair".
2014. Milano, Italia. Galleria The Studio. "Cross Over"
2011. Torino, Italia. Palazzo delle Esposizioni. "54 ° Biennale di Venezia".
2011. Torino, Italia. Museo Le Nuove. "The Others".
2010. Milano, Italia. Galleria Studio. "Paesaggio Italiano".
2009. Milano, Italia. Galleria Studio. "The Soul Cages" (a cura di A. Trabucco).

Mostre personali selezionate:
2012. Milano, Italia. Galleria The Studio. "America's fake freedom".
2011. Milano, Italia. SPAZIO OBERDAN. "Il Velo Rivelatore".
2009. Verona, Italia. Fondazione Campostrini. "New York City lightprints".
2008. Mirandola, Italia. Castello di Pico della Mirandola. "Lo sguardo obliquo, in Spazi Visivi Istantanei.
2003. Milano, Italia. Musei di Porta Romana. "10 ° New York City settembre".

Pubblicazioni:
2008. New York City lightprints 2008, Silvana Editoriale, Milano.
2002. New York 10 Settembre 2002 Gribaudo Editore, Torino.

Collezioni pubbliche:
New York City (NY), Stati Uniti d'America, 9/11 Memorial & Museum.
Verona, Italia, Fondazione Campostrini.

Bibliografia:
L'Espresso - "Zaccaria, Elegia delle Twin Towers", testo di Filippo Brunamonti.
InsideArt - "Fernando Zaccaria e Gli Usa", testo di Alessia Cervio.
Il Corriere - "Dagli...
<i></i><span>Read</span>