FRANCESCO BOSSO

LAST DIAMONDS

PHOTO & CONTEMPORARY

Bosso presenta un’anteprima del suo ultimo lavoro, il titolo suona drammatico e ci dà subito la misura di un impegno che l’Autore coltiva da tempo nella salvaguardia dell’Ambiente e della Natura in tutte le sue forme. Attraverso il medium fotografico pur lavorando con mezzi classici e materiali tradizionali, offre all’osservatore una visione che va oltre ed esprime concetti contemporanei, ma soprattutto cerca di diffondere e condividere quel sentimento insito nella Natura che può trasmettere ammirazione e sgomento al tempo stesso. Una drammatica bellezza si cela dietro questi giganteschi “frantumi” di ghiacciai che si stanno sciogliendo più velocemente del previsto dal 2012 !
Il “Global Warming” sta letteralmente divorando i ghiacciai della Terra; racconta l’Autore:
“Viaggiando ai confini dell’Artico ho raccolto forti emozioni, la fluidità di un simile paesaggio naturale è sconvolgente, se ne percepisce immediatamente la fragilità e soprattutto si tocca con mano il disastro in corso. Sebbene l’Artico sia tanto lontano, in realtà rappresenta il termometro della Terra, è importante che la gente apra realmente gli occhi su ciò che sta avvenendo a causa del riscaldamento globale. Questo progetto è ispirato da un contesto di ampia condivisione delle attuali problematiche ambientali del Pianeta, con l’obiettivo di denunciare lo scioglimento dei ghiacciai causato dai cambiamenti climatici e vuole essere il mio modesto contributo a sensibilizzare il pubblico affinché aderisca ad un’etica di CONSERVAZIONE...
<i>LAST DIAMONDS</i><span>Read</span>
Bosso present a preview of his last work, the drama conveyed in the title shows that for a long time the Author committed himself to protect the Environment and the Nature in all its forms. Through the medium of photography while working with traditional materials, he displays a vision that is, something that goes beyond the contemporary and ordinary eye, because the Author means to divulge and share the admiration and awe for the inherent feeling of Nature. A dramatic beauty hides behind these gigantic “fragments” of glaciers” melting faster than expected since 2012!
The "Global Warming" is devouring the glaciers of the Earth. As the Author explains:
"While touring around the Arctic borders, I have felt strong emotions, the fluidity of such a natural beauty is unsettling. You can immediately perceive the fragility and disaster in progress. Although the Arctic is so far away, it really is the thermometer of the Earth, therefore, it is important that people become more aware of the unfortunate consequences of global warming. Inspired by the aggravating damage of environmental pollution, the project’s aim is to denounce the melting of glaciers due to climate change. In light of such issues, I would like to offer my contribution to stop the melting of glaciers and to encourage the public to adhere to an ethic of Conservation of Nature, since we cannot afford to destroy it. The images display the beauty of the Arctic through the emblematic icons of the big icebergs, which let viewers think about the unique characteristics of such...
<i>LAST DIAMONDS</i><span>Read</span>
Francesco Bosso, interprete italiano del paesaggio e della natura selvaggia in bianconero; nel filone della grande tradizione americana di Edward, Brett WESTON e dell’indimenticabile Ansel Adams. La straordinaria padronanza della tecnica di ripresa in esterni col grande formato ed il virtuosismo in camera oscura con l’ormai desueto procedimento analogico, permettono all'autore di ottenere meravigliose stampe su rare e pregiate carte baritate che esaltano la pulizia dei bianchi, la profondità dei valori tonali e dei contrasti. Globetrotter per indole, dopo anni dedicati al reportage etnico ed antropologico in diversi Paesi africani e in Cina, da cui sono scaturiti due interessanti volumi fotografici, “Swahili – ritratti africani” e “China Crossing”, l’autore decide di dedicare tutta la sua ricerca artistica alle mille interpretazioni del paesaggio naturale. La sua meticolosa ricerca mira ad isolare forme ed elementi naturali in luoghi incontaminati, dove il silenzio è signore assoluto. “Il paesaggio è in realtà una visione dove si fondono in un unicum atmosfere e stati d’animo” afferma l’autore, ispirato dalla poesia di Walt Whitman e da un approccio orientale, quasi shintoista nei confronti della natura in cui ama immergersi totalmente. Processo di distillazione paziente ed elaborata, di selezione radicale fino alla sintesi estrema, quella operata dall'autore nei confronti dei luoghi visitati e dei soggetti. Bosso ferma gli istanti e li rende momenti prolungati, ne scova la natura meditativa ed una specie di...
<i>Biografia</i><span>Read</span>