Daesung Lee

X-CHANGE

Amy-d Arte Spazio

Amy-d Arte Spazio, in occasione dell’edizione 2016 del Mia Fair (28 aprile – 02 maggio 2016), presenta a Milano X- CHANGE, un progetto economART a cura di Anna d’Ambrosio.

ARTISTI:
Beba Stoppani, "0° a 5000mt"
Daesung Lee, "Ghoramara" e "Futuristic Archaeology"
Edoardo Miola, "FORE-X"


Sullo sfondo della COP 21, la conferenza mondiale sul clima.
Nel tempo in cui l’ambiente è al cuore delle preoccupazioni pubbliche, Amy-d Arte Spazio presenta un progetto di arte fotografica e sensibilizzazione ambientale che parla di cambiamenti climatici e cambiamenti cause ed effetto che si generano, creano, producono.

X-CHANGE è il tentativo di costruzione di una cosmologia, ad opera di Beba Stoppani, Daesung Lee, Edoardo Miola; un progetto modulare discorsivo di confronto dialettico tra tre artisti, narrazione visiva di una storia da dove si era interrotta.
La costruzione di una cosmologia è uno spazio di produzione di pensiero, di conoscenza e di (auto)coscienza. Questo progetto nasce da un vuoto, un’urgenza, che gli artisti, compagni di viaggio, hanno avvertito.
Quali le reali potenzialità dell’arte nell’operare cambiamenti all’interno del corpo sociale?
Quale ruolo può avere la ricerca artistica nell’ambito degli studi e delle pratiche legate alla sostenibilità?
Quale il valore aggiunto nel coinvolgimento degli artisti in questo ambito?
Esiste un’Estetica della Sostenibilità?
Questi e altri quesiti sono alla base della sperimentazione che si vuole mostrare.
Il progetto intende proporre una riflessione...
<i></i><span>Read</span>
For the 2016 edition of the Mia Fair in Milan (April 28 – May 02), Amy-d Arte Spazio presents X-CHANGE, an economART project by Anna d'Ambrosio.

ARTISTS:

Beba Stoppani, "0° a 5000mt"
Daesung Lee, "Ghoramara" and "Futuristic Archaeology"
Edoardo Miola, "FORE-X"



After the COP 21, the World Climate Conference.
At a time in which the environment is at the centre of public concerns, Amy-d Arte Spazio presents a photographic art project on environmental awareness that talks about climate changes, its causes and the effects that are generated, created, produced.

XCHANGE is the attempt, by Beba Stoppani, Daesung Lee, and Edoardo Miola, to build a cosmology; a conversational modular design for a dialectic confrontation between three artists, the visual narration of a story from where it stopped.
The building of a cosmology is a space for the production of thought, knowledge, and (self)consciousness. This project stems from a void, an urgency, that the artists, traveling companions, have experienced.
Which are art’s real potentialities in producing changes within the social body?
Which role can the artistic research have in the field of studies and practices connected with the sustainability?
Which is the added value of the involvement of artists in this field?
Is there an Aesthetic of Sustainability?
These and other questions are the foundation of what will here be shown.
The project proposes an articulated critical reflection that addresses, in an interdisciplinary way, the environmental issue, considered here in its...
<i></i><span>Read</span>
Una mostra per riflettere sui cambiamenti climatici e sul nostro sempre più problematico rapporto con la Terra. Si sente ripetere spesso che la temperatura media del nostro Pianeta è già salita di 1 grado centigrado, e che, se mai dovesse superare la soglia limite dei 2 gradi, faremmo i conti con città sommerse dall’acqua, campi e foreste in balia del deserto e altri scenari catastrofici. Ma siamo sicuri che qualcosa di grave non sia già avvenuto? C’è da preoccuparsi solo per un incerto futuro a venire? No: molto, purtroppo, è già accaduto e sta accadendo – come testimoniano i lavori dei tre autori proposti dalla galleria AMY-D Arte Spazio. E la fotografia, si sa, magari può mentire, ma di certo riesce a raccontare solo l’oggi o il passato più o meno lontano, mentre si trova in evidente difficoltà nell’evocare il futuro (a meno che non si ricorra all’uso massiccio di photoshop – ma non è il caso dei nostri tre autori).È alla fotografia, comunque, che spetterebbe il nobile compito di rendere visibili i drammi o i problemi reali che si celano dietro freddi dati statistici: un compito accolto appieno da Beba Stoppani, Edoardo Miola e Daesung Lee, uniti in nome dell’ascolto della Terra e in sua difesa, anche se diversissimi tra loro per i temi affrontati e il modo di raccontarli.

Già nel titolo del suo lavoro, "0°a 5000 mt.", Beba Stoppani ci annuncia che il suo è un grido di dolore di fronte al dramma dello scioglimento dei ghiacciai, per l’esattezza quello del Rodano (Svizzera). L’autrice si trovava lì,...
<i>X-Change</i><span>Read</span>
1975, Busan (South Korea)


EDUCATION

2003.02 B.F.A in photography, Chung-Ang University, South Korea.


MEDIA PUBLICATION & FEATURE

2015
12. Le Monde Cop21 Paris special section,France ‘Futuristic Archaeology’
12. Cles Magazine, France ‘On the shore of a vanishing island’
11. UDVIKLING Magazine, denish ministry of foreign policy ‘On the shore of a vanishing island’
11. Pagina 99 Magazine, Italy
11. Polka Magazine, France ‘Futuristic Archaeology
10. Le journal du dimanche, France ‘On the shore of a vanishing island’
10. Die Zeit, Germany ‘On the shore of a vanishing island’
10. Liberation,France ‘On the shore of a vanishing island’
09. The Guardian,UK 'Futuristic Archaeology'
07. Gente Di Fotografia Magazine, Italy 'Futuristic Archaeology'
06. European Photography Magazine,Germany ‘On the shore of a vanishing island’
06. DP Magazine, Spain - 'Futuristic Archaeology'
05. Esquire Magazine Malaysia - Portfolio 'Futuristic Archaeology'
05. The New Yorker Photo Booth, U.S - 'Futuristic Archaeology'
05. GEO magazine, Germany - 'Futuristic Archaeology'
03. Il Post, Italy - 'Futuristic Archaeology'
02. Huffington Post- U.S, Quebec, Mahgreb 'Futuristic Archaeology'
02. Feature Shoot, U.S -'Futuristic Archaeology'
02. The Washington Post, U.S 'Futuristic archaeology'
02. The Creator’s project, Vice online 'Futuristic archaeology'
01. Courrier International, France - 'Futuristic archaeology'

2014
05. La Republica, Italy 'On the shore of a vanishing island'
05. Huffington Post, Italy...
<i>Daesung Lee</i><span>Read</span>