STATUTO13

Partecipa ad AAF 2017 con:

Bani, Espada, Greco, Salucci

Gli artisti presentati quest'anno da Galleria STATUTO13 - dove hanno già esposto in passato - affrontano in modo del tutto peculiare e originale la tematica dell'astrazione e del concettualismo esponendo le proprie opere ad Affordable Art Fair 2017 a Milano, VII Edizione:

Silvia Greco con l'utilizzo di tecniche miste su tela interagisce con un mondo interiore, esternandolo in modo del tutto personale anche tramite l'utilizzo di materiali acrilici, smalti e sperimentando una ricerca nelle reazioni chimiche sulle tele che, col passare del tempo, ne mutano l'effetto visivo sino alla completa stabilizzazione dei materiali stessi sul supporto.

Rafael Espada, gode di una lunga esperienza espositiva e creativa sia in Italia che all'estero. Argentino di nascita ma di adozione italiana, apprezzato e patrocinato dal Consolato Generale della Repubblica Argentina dove sono esposti alcuni suoi lavori. La sua poetica ha a che fare con l'idea di “trasmutazione” dell'oggetto, ossia di mutamento funzionale dello stesso che viene decontestualizzato secondo il concetto tipico del “ready made” di matrice Duchampiana, per essere ricontestualizzato seguendo una concettualità sottile e raffinata, con tecniche miste, tipiche dell' espressività di questo artista

Bruno Bani, guarda al minimalismo concettuale e ci presenta opere - acrilici su tela - nitide a livello cromatico, spesso collegate tra loro dal punto di vista estetico-concettuale. Propone lavori con varie gradazioni cromatiche ed ampiamente decorativi, essenziali e molto apprezzati sia...
<i>“Astrazione e concettualità"</i><span>Read</span>