LOVE MILANO

Affordable Art Fair Milan 2017

EOTW Gallery

BIOGRAFIA
Dopo studi artistici terminati con il diploma accademico presso l’ Accademia di Belle Arti di Brera mi sono dedicata al mondo della Moda.
Sono una Graphic Fashion Designer, ho collaborato con diversi brand del settore dal calibro di: Colmar, Versace, Fureco, Gruppo Fiat per Lancia, Fixdesign, DuPont, Giorgio Kauten, Factory Fashion, Riini Van Vonderen ,Spyder ed altri ancora.
Questo cammino e‘ stato fondamentale poiche’ mi ha indirizzato verso il gusto e l’attenzione nei confronti del “bello”. Ho sempre utilizzato il digitale, che è diventato per me nel tempo uno strumento essenziale per esprimere la mia creatività e che ricorre ancora oggi come leit-motiv nelle mie tele.
I miei soggetti non sono mai banali ma rispecchiano il mondo contemporaneo sono attuali, ironici, comunicativi e spesso hanno un forte impatto sociale.
Amo l’ innovazione tecnologica unita al saper fare manuale.
La Mia Arte e’ il risultato dell’ unione tra: tecnologia, pensiero e manualita’.
La mescolanza di diverse tecniche artistiche mi da la mia vera liberta’ d’espressione.
La PRIMA fase creativa si manifesta con delle visioni, delle suggestioni,
delle idee, dei concept da svelare. La mente, il pensiero, la creattività e la ricerca creano l’ opera ma il mio intento e’ sempre quello: trasmettere un messaggio infatti le immagini generano simboli che si caricano di signicato con una
visione del mondo dierente che nasce dall’ azzeramento di stereotipi o stigmatismi.
Inizialmente utilizzo la tecnologia come mezzo artistico...
<i>Sara Digiovanni</i><span>Read</span>
BIOGRAFIA
Filipa Taquenho è nata nel 1972 a Lisbona. Si è laureata presso l' Università di Architettura moderna di Lisbona. Ha frequentato e terminato anche gli studi di pittura presso la Società Nazionale di Belle Arti di Lisbona. Ha partecipato a diversi workshop di fotografia digitale ed in particolar modo quello di fotografia in architettura. Filipa ha sviluppato sempre il suo core business in architettura, in collaborazione con studi e aziende per lo sviluppo e l'attuazione di una vera impresa di costruzione immobiliare. Nonostante questa grande passione, che lei tutt' ora continua, ha sempre mostrato grande interesse per l' arte.
Determinata a trasformare il suo interesse per l' arte in qualcosa di più serio e organizzato, sta attualmente progettando una carriera diretta su questo obiettivo.
Le opere di Filipa sono ispirate a temi di attualità, di solito legati all' impatto ambientale. I materiali utilizzati nei suoi lavori sono sempre di costruzione umana, principalmente rifiuti o pezzi scartati.
Della natura, l' artista utilizza solo sabbia, il colore della terra, un simbolo naturale che è distintivo di quasi tutte le sue opere. Marrone, oro e bianco sono i colori principali usati e possono essere miscelati, dipendendo dal dramma dell' impatto ambientale rappresentato. Colori intensi e ossidati sono espressione di sensazioni forti e drammatiche. In questo momento Filipa sta sviluppando una serie di pezzi materici sull' inquinamento del mondo.
La natura e l' ambiente sono il tema principale per lo sviluppo e l' ispirazione...
<i>Filipa Taquenho</i><span>Read</span>
BIOGRAFIA
Geovana Cléa Tenorio Malta Brandao è una pittrice brasiliana che da diversi anni vive e lavora in Italia. Originaria di Maceio’ – la capitale dello Stato nordorientale dell’Alagoas – è nata nel 1977. Clea ha perfezionato la sua formazione artistica a Firenze, dove ha anche studiato la lingua italiana. E' stata presente con quattro opere (tecnica mista) alla 54° Biennale di Venezia curata da Vittorio Sgarbi (Padiglione Italia).Da quasi un decennio, diverse mostre personali l’ hanno fatta conoscere in Italia e nei principali centri dell’ arte contemporanea (New York, Parigi, Los Angeles,Lisbona).
A Milano, in particolare, ha esposto, per la prima volta nel 2005 al Centro culturale del Brasile in Italia. Successivamente ha rappresentato il suo paese nel Padiglione delle Nazioni dell’ Expo Latino-Americando ed a Palazzo Reale (2009). Nel 2010, la Galleria Blanchaert ha allestito una sua personale. Nel 2011 la Galleria Rosso Tiziano di Piacenza, attiva da molti anni nella ricerca sull’ arte del nostro tempo, ha esibito una selezione con le sue opere più recenti. Il 2011 è stato anche l’ anno di importanti passaggi e aperture. L’ artista, ha infatti esposto, per la prima volta, negli Stati Uniti, a New York ed ha partecipato al Salon National des Beaux Arts du Carrousel du Louvre, una rassegna internazionale creata nel 1861 per presentare nuovi e selezionati artisti di tutto il mondo.
Dopo il 2011, Geovana Cléa espone a Monte Carlo, Lisbona, Roma, Venezia, Mantova, ritornando a Parigi nel 2014, sempre al...
<i>Geovana Clea</i><span>Read</span>