LUMAS - The Liberation of Art

LUMAS

Werner Pawlok è nato a Stoccarda nel 1953, dove vive e lavora.

Affascinato dalla capitale cubana, nella serie “Cuba Expired”, il fotografo tedesco descrive l’atmosfera dell’Avana attraverso immagini di interni, combinando il lustro del passato e l’inesorabile decadenza della vecchia metropoli caraibica.


Nel 2013, Pawlok ha visitato la capitale cubana per la seconda volta. Era passato quasi un decennio dal momento del suo primo viaggio, e ciò gli ha permesso di cogliere chiaramente il lento flusso del tempo negli ultimi anni del dominio di Castro.


Patrimonio mondiale UNESCO dal 1982, la città vecchia si è trasformata in un museo, ma allo stesso tempo il clima tropicale dell’isola ha portato alla rovina dei palazzi coloniali, trascurati nel corso dei decenni.


In ogni angolo le Chevys, le Cadillac e le Buick degli anni Cinquanta, che sfilano davanti alle ville storiche della città, si configurano come reliquie di un’epoca perduta subendo inesorabilmente lo scorrere del tempo; sono le rovine dell’Avana che vivono in una costante ambivalenza tra bellezza e deterioramento.


Pawlok si muove sulla scia di questo mondo perduto durante le sue incursioni all’Avana. Quel che gli interessa non ha nulla a che fare con la nostalgia. Non si tratta solo di catturare le pittoresche rovine della città, ma di ritrarre l’inconfondibile vitalità degli Habaneros. Cerca di cogliere lo spirito degli abitanti quando preme l’otturatore della sua macchina fotografica, ed effettivamente riesce a rilevare...
<i>WERNER PAWLOK</i><span>Read</span>