Group Exhibition

Sud Sud-Est

ART and ARS Gallery + A100 Gallery

Il progetto prevede un confronto tra 4 giovani autori con un denominatore comune, il Salento.

Un viaggio per immagini da parte di fotografi che in questa penisola ci sono nati e ne narrano il culto, la tradizione, la nostalgia, l'innovazione e le contraddizioni di una terra consapevole della sua forza e della sua vitalità.

Un luogo dove in molti si rifugiano e da dove molti partono per poi puntualmente ritornare per ri-caricarsi di quella energia positiva che riscontrano tutti coloro che in un modo o nell'altro "transitano" attraverso questo lembo di terra.

Angelo Marinelli
La ricerca fotografica di Angelo Marinelli si ripropone di ritrovare una nuova identità della visione attraverso scelte che di fatto si get- tano all’interno della luce, riorganizzando anche le porzioni di tempo che determinano il formarsi dell’immagine. Le sue panoramiche monolitiche e silenti sulla società moderna rappresentano un nuovo modo di gestire le metafore della visione, senza incappare in luoghi comuni od inutili barocchismi. Nella poetica dell’abbandono e della ricerca del vuoto come punto perfetto di riflessione asce- tica, l’artista riporta alla luce un universo costituito da movimenti minimi e dense stratificazioni architettoniche. Tali caratteristiche contribuiscono ad edificare una mitopoiesi perfetta e delicata, che si poggia sul tempo stesso come generatore di immagini. L’occhio di Angelo Marinelli è capace di ritrovare la bellezza attraverso un altro modo di vedere la realtà, riaccendendo quel gusto per l’enig- ma nascosto...
<i>Sud Sud-Est</i><span>Read</span>