La galleria AICA | Andrea Ingenito Contemporary Art – fondata a Napoli nel 2008, si affaccia sulla centralissima piazza dei Martiri, da sempre punto di riferimento delle più importanti gallerie partenopee e storico luogo di incontro di artisti internazionali quali Keith Haring, Andy Warhol e Joseph Beuys, dal 2013 affianca un secondo spazio espositivo a Milano, nel quartiere di Ventura Lambrate, dal 2016 una terza sede a Capri e dal 2017 diventa membro dell’ANGAMC, Associazione Nazionale Gallerie d’Arte Moderna e Contemporanea – attraverso le numerose attività, quali mostre istituzionali, fiere nazionali ed internazionali, esposizioni e pubblicazioni editoriali, dà spazio ad artisti sia giovani che storicizzati con una particolare attenzione ai movimenti degli anni ’60 e ’70, da Hans Hartung ad Andy Warhol, da Mario Schifano a Giosetta Fioroni.

The gallery AICA | Andrea Ingenito Contemporary Art – established in Naples in 2008, located near the central Piazza dei Martiri, that has always been a reference point for the most important and historical Neapolitan galleries and an historic meeting-place for international artists such as Keith Haring, Andy Warhol and Joseph Beuys, since 2013 with a second exhibition space in Milan, in the Ventura Lambrate district, since 2016 a third venue in Capri and from 2016 become also member of ANGAMC, National Association of Galleries of Modern and Contemporary Art – through numerous activities, such as institutional exhibitions, national and international fairs, exhibitions and...
<i></i><span>Read</span>
La galleria AICA | Andrea Ingenito Contemporary Art è lieta di presentare per WopArt 2017 un progetto espositivo che mira a porre in dialogo due grandi artisti internazionali: Fathi Hassan e Judy Pfaff


Judy Pfaff è nata a Londra, Inghilterra nel 1946. Si è laureata in Belle Arti alla Washington University, successivamente alla Saint Lous (nel 1971) e ha conseguito un master alla Yale University. Alternando una intensa pianificazione con un gesto creativo improvviso, Judy Pfaff crea sculture esuberanti ed incontrollate, insieme ad installazioni dove si intrecciano e mescolano paesaggio, architettura e colore in un risultato vibrante e organico.
Judy Pfaff è stata una pioniera delle installazioni d’arte, a cui si dedica fin dagli anni Settanta; nelle sue opere sintetizza scultura, pittura e architettura creando un risultato dinamico nel quale lo spazio sembra espandersi e trascendere fluttuando tra la bidimensionalità e la tridimensionalità.
Le installazioni site-specific forano il muro espandendosi nello spazio e producendo una grande luce e un’energia esplosiva.
Nei lavori di Judy Pfaff compaiono i più svariati materiali: acciaio, vetroresina, intonaco, nonchè segnaletica recuperata ed elementi naturali come ad esempio e radici di piante.
Una serie di opere si sviluppa intorno ai motivi naturali, e la natura, soggetto molto caro all’artista; anche queste stampe non deficitano di forza ed energia.
L’artista ha inoltre studiato e realizzato alcune mirabolanti installazioni che sono state pensate come scenografie per...
<i>AICA @Wop Art Fair</i><span>Read</span>