L'orMa e Massimiliano Galliani

Mondo e Natura su carta

Massimiliano Galliani

Montecchio Emilia (RE), 1983
Nel 2002 si diploma in Scenografie per l’arte presso l’Istituto d’Arte Paolo Toschi di Parma. Nel 2008 si laurea in Nuove Tecnologie per l’Arte presso l’Accademia di Brera, Milano. Nel 2010 si diploma in Regia Cinematografica presso NUCT, Nuova Università del Cinema e della Televisione di Roma.
Pittore, fotografo e video maker, ha preso parte ad esposizioni personali e collettive, tra le quali si segnalano “Tre di cuori” (Galleria Romberg Arte, Roma, 2010 e Galleria Antonio Battaglia, Milano, 2010), “50 sedie d’autore all’asta” (Triennale di Milano, Milano, 2013) ed “Inside Beauty. Beyond Classic” (Castello Villa Smilea,Montale, Pistoia, 2013, a cura di Niccolò Bonechi), “LSDT - Le Strade Del Tempo” (Spazioborgogno, Milano, 2015), “Destrutturazioni - Maurizio Galimberti, Massimiliano Galliani, Michelangelo Galliani” (Spazio Gerra, Reggio Emilia, 2015), “A Bigger Splash” (Glenda Cinquegrana Art Consulting, Milano, 2015).
Ha realizzato videoinstallazioni ed installazioni interattive come “Presepe Apparente” (Chiesa di San Carlo, Reggio Emilia, 2011), “La Stanza di Santa Lucia” per la collettiva “L’arte del Tempo di Mezzo” (Palazzo Montevergini, Siracusa, 2013), “7 opere di Misericordia” (Palazzo Casotti, Reggio Emilia, 2013, in occasione di Fotografia Europea e Palazzo dei Principi, Correggio, Reggio Emilia, 2013), “Atramentum” (Palazzo Casotti, Reggio Emilia, 2014, in occasione di Fotografia Europea).
Nel 2012 ha aperto CromaKinema,...
<i></i><span>Read</span>
Ragionando sulle varie tematiche da proporre in Wopart 2018 mi sono ricordato che quest’anno è il centenario della Prima Guerra Mondiale!!
Ho quindi pensato di creare un’opera commemorativa e ho realizzato “100th Anniversary of the First World War by L’orMa”.
Si tratta di una collana a tutti gli effetti, elegante e indossabile, ma è al tempo stesso un insieme di sculture in miniatura; ho rappresentato gli eventi principali del conflitto realizzando delle miniature completamente fatte in carta, inserite all'’interno di piccole sfere di vetro Per farti comprendere le dimensioni ho inserito nella cartella anche un paio di immagini che mi hanno scattato durante la realizzazione: partono da un diametro di circa 8 millimetri fino a quelle più grosse che hanno un diametro di 2,5 cm. Per l’occasione mi sono comprato degli occhiali con lenti di ingrandimento graduate e faro led!
Le palline sono connesse tra loro da agganci in argento laminato in oro bianco, per sottolineare il contrasto tra la preziosità di questi materiali e la povertà della carta. Anche il soggetto del gioiello connesso alla tematica della guerra non è casuale, ragiona infatti su ciò che spesso muove le guerre, il desiderio di potere, di ricchezza. La Prima Guerra Mondiale è tutta un contrasto ed è forse la guerra più affascinante della storia, se così si può definire una guerra: combattimenti iniziati ancora pensando ai vecchi scontri sul campo con armature e cavalli che ben presto si trasformano in un’esplosione di nuove tecnologie, mezzi meccanici...
<i>100th Anniversary of the First World War</i><span>Read</span>